TeamWork in pandemia. La nuova frontiera del fare impresa


Periodicamente ci troviamo a confrontarci sull’importanza del far parte di una squadra. Per lavorare in maniera efficace, veloce e risolutiva non c’è espediente migliore del fare leva sulla forza del Team, luogo in cui lo scambio di idee continuo e la collaborazione costante contribuiscono al corretto funzionamento dei processi aziendali.

Ma che succede se una squadra, abituata a lavorare fianco a fianco, diventa una squadra che opera a distanza?

Inutile dire che questo anno di pandemia – che ha introdotto la pratica dello smartworking – ha colto spesso le imprese impreparate. In alcuni casi si è trattato di qualcosa di realmente poco “smart” che ha generato di conseguenza anche poco “work”. Eppure lo smartworking rappresenta una reale risorsa per imprenditori e professionisti, ma -come ogni grande opportunità- può funzionare se di base c’è un clima collaborativo, positivo e una mentalità flessibile. Se dovessimo individuare delle parole chiave, per rappresentare al meglio gli ingranaggi che consentono al nostro TEAM di funzionare correttamente, queste sarebbero

“a ciascuno il suo”

come un grande prima di noi disse! Avere chiaro un obiettivo significa mettere in moto una macchina, ma individuare nella squadra dei ruoli specifici consente di promuovere il lavoro di qualità e di raggiungere lo scopo con la sinergia. Sinergia…che gran bel termine! I vantaggi del teamwork possono essere riassunti in alcuni semplici punti:

  1. Il problema si risolve più rapidamente se c’è l’apporto di più soluzioni e idee

  2. Il carico di lavoro si divide equamente

  3. Ogni componente del gruppo si arricchisce e contemporaneamente arricchisce gli altri

  4. La responsabilità è condivisa

  5. Il lavoro si porta a termine in maniera più rapida ed efficace

Una volta individuati tutti i vantaggi del lavoro di squadra, non ci resta che traslare questi principi in modalità “lavoro agile”. La nostra azienda Next Group ha sempre puntato sul lavoro di squadra -avvalendosi del supporto di tanti validi collaboratori- e ha continuato a farlo anche e soprattutto in un momento storico complesso. L’autonomia di ogni singolo componente e la sfera collaborativa, da sempre presente nella nostra politica aziendale, ci ha permesso di individuare nel 2020 una crescita costante e di chiudere l’anno con risultati soddisfacenti e obiettivi raggiunti. Questo approccio sinergico e collaborativo ci ha consentivo di portare a termine progetti elaborati e complessi come quelli di Formazione 4.0. La combinazione di più figure professionali, ognuna competente nel proprio ambito, il trait d’union rappresentato dalla parte commerciale e la presenza di piattaforme -che ci hanno consentito di interfacciarci anche a distanza- ci hanno permesso di realizzare progetti di assoluta rilevanza e di offrire alle aziende un enorme beneficio sotto forma di credito di imposta. Questo sta a sottolineare che “SI PUO’ FARE” e si può fare anche BENE!

Sostituisci il vecchio concetto di fare impresa con delle nuove modalità che portino profitto

Dopo aver sperimentato i benefici del Teamwork, abbiamo pensato che fosse opportuno offrire alle imprese dei corsi che spiegassero come mettere in pratica i vantaggi del formare una squadra motivata e coinvolta anche a distanza. Abbiamo elaborato, insieme a esperti nel settore dello smartworking, un modello di intervento efficace che tenga conto delle esigenze di produttività, dei bisogni dello smart worker e che insegni come applicare la cosiddetta “leadership” di se stesso e come realizzare forme di auto-organizzazione. Ti mettiamo a disposizione: corsi gratuiti di teamwork e leadership (zero investimento), contenuti originali e sempre aggiornati, tecniche testate e sperimentate che consentano un reale aumento dei profitti.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

REGGAE